La forza di una selezione precisa dei pazienti

La selezione dei paziente è fondamentale per il successo del trattamento con le valvole endobronchiali Zephyr®. La valvola Zephyr è la prima valvola endobronchiale a ottenere l’approvazione FDA per i pazienti affetti da enfisema eterogeneo e omogeneo, e può essere utilizzata per trattare i lobi superiori e inferiori di entrambi i polmoni. I dati provenienti dagli studi clinici hanno contribuito significativamente definendo le caratteristiche ed il profilo del paziente che ha maggiori probabilità di successo.1-4,6,7

Zephyr-Valve-How-It-Works

Esame clinico per la BPCO

Una prima selezione viene effettuata individuando i pazienti con le seguenti caratteristiche:

  • FEV1<45% del valore previsto e >15% del valore previsto
  • Grave Enfisema (stadio III o IV) eterogeneo o omogeneo
  • Sintomatici nonostante assistenza medica ottimale
  • Scintigrafia Perfusionale
Zephyr-Valve-Design-Features

Supporto alla pianificazione del trattamento del lobo con StratX®

Piattaforma di analisi polmonare StratX:

  • Servizio di analisi delle TAC quantitative su cloud
  • Fornisce informazioni sulla distruzione del tessuto causata dall’enfisema, sull’integrità della scissura e sul volume dei lobi
  • Aiuta a identificare i lobi da trattare con la valvola Zephyr

I pazienti con punteggio relativo all’integrità delle scissure >80% sono considerati probabilmente negativi per ventilazione collaterale (CV-) e possono essere candidati per ricevere il trattamento con valvole Zephyr

Zephyr-Full-Range-Airway-Sizes

Valutazione della ventilazione collaterale con Chartis®

Il sistema di valutazione polmonare Chartis:

  • Strumento brevettato formato da un catetere a palloncino e da una console dotati di sensori del flusso e della pressione
  • Utilizzato per determinare la presenza di ventilazione collaterale (CV) nei lobi del polmone isolati, che costituisce un fattore predittivo della risposta al trattamento
  • Permette misurazioni precise di flusso e pressione in lobi polmonari specifici a livello lobare
Zephyr-Delivery-Catheter

Posizionamento delle valvole Zephyr®

Nei pazienti idonei, le valvole Zephyr vengono con una procedura mininvasiva.

  • Durata della procedura tra 30 e 60 minuti
  • Normalmente, posizionamento di 3-5 valvole per occludere completamente il lobo
  • Le valvole Zephyr possono essere ritratte o rimosse attraverso il broncoscopio
  • Degenza di 3 notti in ospedale

Valuta con certezza. Tratta con fiducia.

Utilizzati prima dell’impianto delle valvole, StratX e Chartis permettono ai medici di decidere il trattamento con fiducia e sono fondamentali nell’analisi dell’integrità delle scissure. Senza Chartis, i medici potrebbero trattare un lobo con ventilazione collaterale, oppure potrebbero escludere erroneamente un paziente che potrebbe beneficiare dall’impianto.

Vantaggi della selezione dei pazienti con Chartis7

PMX-Corporate-Website-Assets_ForTranslation-Italian-CV-People
* Include pazienti con una bassa Pressione di Plateau, normalmente non riescono a ottenere una riduzione del volume del lobo target quando vengono trattati
** Include pazienti con letture di basso flusso nel lobo target, normalmente riescono a ottenere una riduzione del volume del lobo target quando vengono trattati

Preferenza di trattamento dei pazienti

Un sondaggio approfondito su 294 pazienti affetti da enfisema grave ha valutato come i potenziali rischi e benefici vengono bilanciati. Dallo studio è emerso che i pazienti affetti da enfisema grave valutano positivamente l’accesso a un trattamento interventistico in grado di offrire benefici superiori rispetto alla gestione medica attuale, nonostante i rischi associati a tali trattamenti.8

Oltre 3 pazienti su 4 sceglierebbero un trattamento con i benefici clinici e il profilo di rischio della valvola Zephyr rispetto al trattamento attuale.8

PMX-Corporate-Website-Assets_ForTranslation-Italian-Horizontal-Bar

Casi clinici

Storie dei pazienti

Le possibili complicazioni del trattamento con la valvola endobronchiale Zephyr includono, tra le altre, pneumotorace, peggioramento dei sintomi della BPCO, emottisi, polmonite, dispnea e, in rari casi, morte.

Privacy Preference Center